Il burino

La designazione di Donald Trump a candidato presidente repubblicano alle elezioni statunitensi del novembre 2016 è un avvenimento che ci aiuta a rispondere a 4 domande. § 1 – Quanto valgono i sondaggi? Zero, riescono ad anticipare solo quello che è già ampiamente noto a prescindere (esempio nessun gruppo politico italiano è attualmente in gradoContinua a leggere “Il burino”

La Geopolitica non lascia spazio alle emozioni

Devo una risposta a chi mi chiede del mio sostegno a Putin nonostante il deficit di democrazia della Federazione Russa. Il Mondo che il mainstream ci ha raccontato per decenni, un vero e proprio lavaggio del cervello, era appunto solo un racconto ad uso e consumo delle masse opulente dei Paesi occidentali. Concettualmente si riduceContinua a leggere “La Geopolitica non lascia spazio alle emozioni”

Gli USA vogliono una grande guerra

In questo momento gli USA ed i loro più stretti alleati, in primis i britannici, rappresentano IL vero pericolo per la pace. La terza guerra mondiale potrebbe iniziare come conflitto locale (Ucraina, Siria) e rapidamente espandersi su scala globale. Già Nixon disse pubblicamente più di 40 anni fa che lo stile di vita americano nonContinua a leggere “Gli USA vogliono una grande guerra”

Notizie dal fronte siriano

Nonostante l’oscuramento mediatico, pressoché totale da parte dei media italiani (ci si chiede a cosa serva il pagamento coercitivo del canone RAI), sull’andamento della Guerra contro il califfato dell’Isis, i terroristi di Al Qaeda e la sedicente opposizione siriana portata avanti delle forze militari fedeli al presidente Assad, appoggiate dai reparti hezbollah libanesi e daContinua a leggere “Notizie dal fronte siriano”

Santa Madre Russia

Sulla prodigiosa avanzata dell’Isis in Medio Oriente, il vostro affezionato, era già intervenuto in tempi non sospetti per segnalare come le dimensioni e la logistica di una tale organizzazione non potesse non essere supportata da sostanziosi aiuti “esterni”. L’escalation militare del Califfato inizia, guarda caso, nella primavera del 2011 quando Obama emanò due ordini presidenzialiContinua a leggere “Santa Madre Russia”

Basta ai giochi di guerra in Ucraina

• Parlamento Europeo, Strasburgo, 16 Settembre 2014 • Speaker: Nigel Farage MEP, Leader del UK Independence Party (UKIP), Co-Presidente del Gruppo ‘Europe of Freedom and Direct Democracy’ (EFDD) al Parlamento Europeo • ‘Bluecard question’: Ioan Mircea PAŞCU MEP (Romania) – Socialist Group (P&D) • Dibattito: Situazione in Ucraina e stato dell’arte delle relazioni EU-Russia Nigel Farage: Tra la lungaContinua a leggere “Basta ai giochi di guerra in Ucraina”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito