La Geopolitica non lascia spazio alle emozioni

Devo una risposta a chi mi chiede del mio sostegno a Putin nonostante il deficit di democrazia della Federazione Russa. Il Mondo che il mainstream ci ha raccontato per decenni, un vero e proprio lavaggio del cervello, era appunto solo un racconto ad uso e consumo delle masse opulente dei Paesi occidentali. Concettualmente si riduceContinua a leggere “La Geopolitica non lascia spazio alle emozioni”

Santa Madre Russia

Sulla prodigiosa avanzata dell’Isis in Medio Oriente, il vostro affezionato, era già intervenuto in tempi non sospetti per segnalare come le dimensioni e la logistica di una tale organizzazione non potesse non essere supportata da sostanziosi aiuti “esterni”. L’escalation militare del Califfato inizia, guarda caso, nella primavera del 2011 quando Obama emanò due ordini presidenzialiContinua a leggere “Santa Madre Russia”

Spunti sul Medio Oriente

Nel momento in cui i neo-conservatori Americani hanno deciso di abbattere e far giustiziare Saddam Hussein, l’Iraq come Stato Nazionale, nato dallo smembramento dell’Impero Ottomano (del quale era una Provincia) dopo la prima guerra mondiale, ha cessato di esistere. Gli USA dapprima ne hanno fatto un loro protettorato e poi uno Stato con il solito governo fantoccio tipo Vietnam delContinua a leggere “Spunti sul Medio Oriente”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito