I terrapiattisti e il loro migliore alleato

Era l’aprile del 1961 quando un giorno il mondo si svegliò incredulo guardando il cielo, all’annuncio che Jurij Gagarin era il primo essere umano che aveva potuto vedere il pianeta Terra dallo spazio. A quell’epoca erano ormai tutti convinti da un pezzo che la Terra fosse tonda. Certo non la sfera perfetta dei mappamondi, ma unaContinua a leggere “I terrapiattisti e il loro migliore alleato”

#hackergohome!

§ 1 – Chi sono gli hacker e perché ce l’hanno tanto con noi? Sugli hacker (gli scassinatori delle reti informatiche) ci sono 2 scuole di pensiero principali. La prima, sprezzante, li classifica come giovani maschi che hanno problemi con le donne in misura molto superiore alla media dei giovani maschi. Riverserebbero così tutti leContinua a leggere “#hackergohome!”

La percezione del debito

Il debito può piombarti addosso all’improvviso o puoi costruirtelo giorno per giorno. A molti amministratori di Enti barra Aziende pubbliche il debito è arrivato da un giorno all’altro, perché il governo aveva tagliato inopinatamente i fondi. Liberismo applicato: la spesa pubblica nei servizi che possono teoricamente essere privatizzati va ridotta, in modo da accelerare alContinua a leggere “La percezione del debito”

Il fossato

“Qui non si fa politica, qui si lavora” è uno dei più famosi motti che il fascismo disseminò sui muri d’Italia. E in effetti gli italiani passarono il ventennio fascista senza fare politica, per poi, però, risvegliarsi tra le macerie, chi ebbe la fortuna di risvegliarsi. Ottant’anni dopo, complice una classe politica deplorevole, la maggioranzaContinua a leggere “Il fossato”

Due anni

Buon anno dal Bar 5 Stelle di Pisa. Tra il 2016 e il 2018, nel breve volgere di 2 anni, si decideranno le sorti della fragile Repubblica Italiana o se preferite del MoVimento 5 Stelle, che per quanto possa sembrare incredibile e nonostante tutto resta il più compiuto tentativo in campo per salvarla dall’autodistruzione. AttraversoContinua a leggere “Due anni”

I costituzionalisti della "Terza Repubblica"

Sono eleganti, sereni, fluenti, discorsivi, assertivi, senza mai un dubbio, sembrano appena usciti da un cocktail party: sono i costituzionalisti della “Terza Repubblica”. Così irrimediabilmente diversi da quelli della “Prima Repubblica”: professorali, austeri, arcigni e che anche da giovani sembravano avere l’età della “Magna Charta”. Quando i giornali italiani, sempre così vicini al potere politicoContinua a leggere “I costituzionalisti della "Terza Repubblica"”

Bar 5 Stelle un anno dopo (o della comunicazione)

Un anno fa, il 21 marzo 2014, postavamo in rete il primo video di Bar 5 Stelle. Tre mesi dopo Bar 5 Stelle sarebbe divenuto un progetto autonomo, con un proprio sito diverso da quello ufficiale del gruppo consiliare di Pisa (che è http://www.m5spisa.it). Un sito, com’è scritto in fondo ad ogni sua pagina, dove “quantoContinua a leggere “Bar 5 Stelle un anno dopo (o della comunicazione)”

I mistificatori

Un luogo comune molto diffuso (come tutti i luoghi comuni) è che i politici sono bugiardi. Ma se in un momento di disperazione volessimo rileggere o riascoltare i discorsi dei politici della “Prima Repubblica”, ci accorgeremmo che essi non mentivano affatto e dicevano proprio quello che pensavano, solo che lo dicevano in un linguaggio specialistico,Continua a leggere “I mistificatori”

Ultim'ora: un altro che si crede il Papa

Il Grande Comunicatore anche in Australia convocò i giornalisti e disse che, se per eleggere il Papa fosse stata usata la legge elettorale delle ultime politiche del 2013 “a San Pietro sarebbero usciti in quattro vestiti di bianco, dicendo: ho vinto io”. E poi disse che c’è invece bisogno di fare una cosa “bellissima e arrogante:Continua a leggere “Ultim'ora: un altro che si crede il Papa”

Il sasso che rimbalza

Siamo sinceri. I mezzi d’informazione non amano il MoVimento 5 Stelle. Dopo 20 anni di Berlusconi, bicamerali, inciuci, larghe e piccole intese, questo è il minimo. Qualsiasi cosa faccia il 5 Stelle non andrà, comunque, mai bene. Dare addosso al M5S è oramai una facile arma di distrazione di massa. Ne ha fatto le speseContinua a leggere “Il sasso che rimbalza”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito