Per una nuova nozione di Cittadinanza. Interiorità, tecnica e gli orizzonti del simbolico

Queste riflessioni, né brevi né semplici, non hanno lo scopo di offrire informazioni o strategie politiche nuove al MoVimento. Si tratta di riflessioni personali che cercano di radicare una determinata scelta politica in uno specifico contesto storico e culturale. Il compenso per la fatica del lettore è forse riuscire a veder convergere fenomeni tra iContinua a leggere “Per una nuova nozione di Cittadinanza. Interiorità, tecnica e gli orizzonti del simbolico”

Cittadini nel tempo del Terrore

I media italiani gareggiano in questi giorni nel tenere alta la tensione antiterroristica contro il sedicente Stato islamico, o meglio nel coltivare il panico e il terrore che il terrorismo vuole incuterci. In questo senso il terrorismo sta già vincendo. Alcuni casi recenti, anche isolati, di attentati testimoniano che la propaganda delirante dell’Isis trova unContinua a leggere “Cittadini nel tempo del Terrore”

Santa Madre Russia

Sulla prodigiosa avanzata dell’Isis in Medio Oriente, il vostro affezionato, era già intervenuto in tempi non sospetti per segnalare come le dimensioni e la logistica di una tale organizzazione non potesse non essere supportata da sostanziosi aiuti “esterni”. L’escalation militare del Califfato inizia, guarda caso, nella primavera del 2011 quando Obama emanò due ordini presidenzialiContinua a leggere “Santa Madre Russia”

Venti di guerra santa

Di fronte agli ultimi fatti parigini anche in Italia si sprecano le prese di posizione più disparate e spesso più dissennate. Quella relativamente più accettabile parla di strumentalizzazione dell’Islam a fini politico-terroristici, proclama la più universale tolleranza religiosa e riafferma l’indipendenza dello stato laico come principio irrinunciabile. Ribadisce insomma i temi che caratterizzano la nascitaContinua a leggere “Venti di guerra santa”

Ultim'ora: un altro che si crede il Papa

Il Grande Comunicatore anche in Australia convocò i giornalisti e disse che, se per eleggere il Papa fosse stata usata la legge elettorale delle ultime politiche del 2013 “a San Pietro sarebbero usciti in quattro vestiti di bianco, dicendo: ho vinto io”. E poi disse che c’è invece bisogno di fare una cosa “bellissima e arrogante:Continua a leggere “Ultim'ora: un altro che si crede il Papa”

Mamma li turchi!

Le tre principali religioni monoteiste (ebraica, cristiana ed islamica) tendono sempre ad “allargarsi” ed influenzare la sfera etica della società se non trovano un “forte” Stato laico che le contrasta e le riconduce soltanto alla “morale” privata dei suoi appartenenti. La “moderazione” di una religione non è mai spontanea, ma è determinata dalla forza dello StatoContinua a leggere “Mamma li turchi!”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito